Ringraziamenti 2010

Ciao a tutti … quest’anno il Rockalvi è stato davvero Speciale!!!

La terza edizione del Festival è stata ricca di bella energia. Intorno l’aria di tranquillità, la voglia di divertirsi, di ascoltare la musica, e soprattutto il desiderio di esserci.

I tanti sorrisi e le tante luci che brillavano negli occhi dei presenti erano ovunque: tra le tante bancarelle che quest’anno ci hanno regalato una fitta presenza, sotto il  chioschetto della birra, vicino al bancone dei panini, vicino alle mostre di fotografia e fumetto, nel backstage, sul palco e soprattutto sotto il palco.

Non riesco a dare una precedenza nei ringraziamenti, sembrava di essere davanti ad una grossa tavola per preparare un pranzo domenicale speciale, una festa , dove ogni piccolo ingrediente contribuiva a far del tutto un qualcosa di UNICO .

Alchimie che nascono, legami che si rinforzano, mani nuove che contribuiscono, amori che si collegano e fanno di questa edizione del Rockalvi il festival di TUTTI. E’ questo che tengo a sottolineare: solo uniti possiamo davvero creare un qualcosa che magari un giorno sarà da esempio.

Nel Luogo-Non Luogo c’è stata la giusta aggregazione, la giusta armonia delle cose e questo spero servirà in futuro a far comprendere anche a coloro che non volevano… che tutto si può solo se fatto con buoni propositi.

Ringrazio tutti quelli che hanno partecipato e tutti quelli che hanno contribuito all’evento, da Corrado (highlander) ed Antonio (FarciSentire), alla costruzione delle basi operative. Ringrazio Antonio e i VVF per lo smantellamento e tutti quelli che hanno contribuito alla logistica e quelli che hanno ripulito lo spazio nelle ore notturne.

E ringrazio (i nomi si ripetono in più categorie!):

Corrado (sempre presente), Peppe, Luigi, Amalia, Daniela per la diffusione della notizia per strada.

Corrado, Peppone, Simone, Marianna, Amalia, Vladimiro per il loro Taxi Driver DOC .

Daniela, Amalia, Marianna, Federica, Carmen, Serena, Mariangela  per un’accoglienza unica!!!

Agnese, Valeria, Nunzia, Carmen, Antonio, Francesco per un bar che faceva invidia.

Giacomo, Francesco, Raimondo & C. per un posto di ristoro gustoso.

Mimmo per la sua Sicurezza .

Fabrizio e una decina di bambini del parco per un Parcheggio Riservato .

Marco come responsabile Backstage,valido amico di lavoro e amico di tanti artisti.

Un particolare ringraziamento voglio rivolgerlo a Massimo Loffredo per la sua professionalità, la sua amicizia e disponibilità, per averci fatto assistere ad un festival perfetto dal punto di vista della direzione tecnica del palco.

Ancora un ringraziamento DOC va ad Amalia Dell’Osso in quanto è l’unica persona che fa di un Ufficio Stampa un qualcosa di meraviglioso riuscendo ad arrivare a tante persone con il suo unico e inconfondibile modo di scrivere.

Luca Anzani, ormai compagno fisso dall’Okkio Fotografico .

Luigi, Serena, Enzo e tanti altri amici per i vari Flash.

Valentina Mamba per la sua mostra fotografica e Kevin Scauri con i suoi fumetti che hanno fatto impazzire artisti e presenti.

Pino, Pietro, Don Peppe, Rino e tutti i fonici per audio e luci perfetti e i fratelli Che Guevara per un palco Number One.

Lost Highways, Farci Sentire, Atellana Festival,  Mamamu, Freakout, Campania Rock, Bulbart, Nano, Fabbricaria, Sound and Vision e l’Altoparlante per il loro sostegno via web, insieme a tanti altri amici come Xl ,Marte Live, Music Club, In Campania, Art Beat, Live Loop, Rec On, l’impegno Giovane per Calvizzano. 

Calvizzanonline e la Tipografia Russo per l’importante supporto..

Sandolo & C. che come sempre porta tanta Luce tra di noi.

Francesco per la locandina storica e Nicola e lo studio 1:00 AM per averci omaggiato di una locandina Speciale.

Corrado, Peppone, Gianluca, Antonio e Gennaro per piccole e grandi cose.

Luigi, Daniela, Danilo, Gianni e tanti altri che scrivono sempre bene di noi.

Per la presenza di tante belle persone come i ragazzi di Farci Sentire, l’Atellana, il Mamamu, LostHighways, la famiglia completa di Freak Out capitanata da Giulio, Daniele e Antonio, i tanti colleghi e amici che anche considerando le tante iniziative a Napoli e dintorni in queste due sere eravano con noi a formare proprio un bel gruppo.

La presenza delle nuovissime generazioni come Viola, Genny , Salvatore e Giuseppe in arrivo.

Daniela per avermi sopportato prima, dopo e durante .

Amalia e Vladimiro per i vari rifugi che hanno creato alle mie furie psicologiche.

Un particolare ringraziamento va agli artisti che hanno ridotto o annullato il proprio cachet… grazie, grazie, grazie ancora di tutto .

Ancora un altro ringraziamento speciale va ad Alex Infascelli che per il secondo anno ci ha omaggiato della sua presenza ed è la testimonianza che tutto può accadere e che le cose belle vanno sempre avanti.

Il Comune di Calvizzano e in particolar modo l’Assessorato alla Cultura e alle Politiche Sociali che, dopo anni, contribuiscono concretamente ad una manifestazione che a Calvizzano punta ad essere una delle più sane, vere, professionali della Provincia di Napoli, riconoscendo che solo l’unione, in questo caso, di un fine nobile, di una voglia di crescita e di far bene riesce ad essere una proposta vincente.

 A tutti gli sponsor che hanno creduto ancora una volta nella manifestazione economicamente e nella voglia di crescere insieme per un qualcosa di bello e interessante:

Sebach – CRAL Vigili del Fuoco Napoli – Farmacia Moderna Cacciapuoti – Caffetteria Simeoli – Marenostrum Italia SRL – Azienda Vitivinicola Tenuta Vitagliano – Unione Nazionale Consumatori Comitato Marano -Cesarano – Beckett Pub – Pegaso Viaggi – Gadget e Work – Ist.Compr.Parificato-Paritario San Lorenzo – Gioielleria Gold – Fonoteca – Co.Git – Ristorante Da Salvatore – Hrd Da Donato Hotel Ristorante Sas.

Probabilmente ho tralasciato qualcuno nei ringraziamenti e di ciò mi scuso anticipatamente ma a loro va il mio più profondo e sincero grazie.

Onorato della vostra presenza vi aspetto alle nostre prossime iniziative.

 

Peppe Guarino

 

 




 

Share this:
Share this page via Email Share this page via Stumble Upon Share this page via Digg this Share this page via Facebook Share this page via Twitter

Speak Your Mind

*